Project #3

spaziotitleSweet Sweet Death

“Sweet Sweet Death” è una mia personale e più moderna rappresentazione della vanitas e del memento mori, temi a lungo affrontati nella ricerca culturale e artistica del passato.

In questi miei lavori, il teschio diventa protagonista: ammonimento all’effimera condizione dell’esistenza. I fiori, recisi, vengono congelati nella loro bellezza; bellezza che presto svanirà.